Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
Piccolo Festival 2022 a Bagheria – 1° edizione
Piccolo Festival 2022 a Bagheria – 1° edizione @ Piccolo Parco Urbano
Lug 2 giorno intero
Piccolo Festival 2022 a Bagheria - 1° edizione @ Piccolo Parco Urbano
Piccolo Festival 2022 a Bagheria. Nasce il Piccolo Festival 2022, un nuovo concept ideato da GoMad Concerti, Palermo Suona e Puntoeacapo Concerti che si terrà nella splendida location del Piccolo Parco Urbano di Bagheria (prov. ...
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
Castelbuono Jazz Festival 2022 – 25 anni di jazz
Castelbuono Jazz Festival 2022 – 25 anni di jazz @ Castelbuono
Lug 16–Ago 21 giorno intero
Castelbuono Jazz Festival 2022 - 25 anni di jazz @ Castelbuono
Castelbuono Jazz Festival 2022. Ritorna dopo lo stop pandemico un evento musicale stupendo: Castelbuono Jazz Festival 2022. Venticinque anni di jazz, puro e semplice, che non ha mai abbandonato il borgo siciliano in cui è ...
17
18
19
20
21
22
23
Grisì in festa 2022 – Sagra dello street food 19:00
Grisì in festa 2022 – Sagra dello street food @ Grisì
Lug 23@19:00–Lug 24@23:45
Grisì in festa 2022 - Sagra dello street food @ Grisì
Grisì in festa 2022. Ritorna una nuova imperdibile edizione della sagra dello street food in Sicilia con Grisì in festa 2022. I famosi piatti della cucina siciliana, gli ottimi prodotti locali a km 0, l’intrattenimento ...
24
25
26
27
28
29
30
31
Lug
2
Sab
Piccolo Festival 2022 a Bagheria – 1° edizione @ Piccolo Parco Urbano
Lug 2 giorno intero
Piccolo Festival 2022 a Bagheria - 1° edizione @ Piccolo Parco Urbano

Piccolo Festival 2022 a Bagheria.

Nasce il Piccolo Festival 2022, un nuovo concept ideato da GoMad Concerti, Palermo Suona e Puntoeacapo Concerti che si terrà nella splendida location del Piccolo Parco Urbano di Bagheria (prov. di Palermo) che, grazie alla programmazione estiva con numerosi concerti, sta diventando il polo della musica della Sicilia occidentale.

Per la prima edizione del Festival si esibiranno CHIELLO e BRESH, due fra gli artisti più seguiti e ascoltati nell’ultimo anno a livello nazionale e non solo.

CHIELLO, all’anagrafe Rocco Modello, è un giovane cantante classe 1999, nato in una piccola località in provincia di Potenza (Venosa). Con la sua attitude e il suo talento è riuscito ad affermarsi tra i protagonisti di spicco della scena trap italiana assieme al gruppo FSK Satellite, raggiungendo traguardi significativi come il Disco d’Oro FIMI per l’album d’esordio FSK Trapshit e arrivando alla prima posizione della classifica FIMI GFK con il secondo album Padre, figlio e spirito.

A seguito dello scioglimento del gruppo FSK, CHIELLO si concentra sulla sua carriera solista vantando collaborazioni con artisti e produttori affermati in brani come Ayahuasca di Mace e Colapesce, Cancelli di mezzanotte con Rkomi e La strega del frutteto con Madame e Sick Luke. Nel 2021 debutta con il suo tanto atteso primo album Oceano Paradiso, certificato Disco d’Oro dalla FIMI a pochi mesi dall’uscita. Forte del successo ottenuto, Chiello è stato invitato anche come ospite ai live di X Factor 2021 dove si è esibito con la sua hit Quanto ti vorrei, certificata singolo di platino. Magellano Concerti annuncia le nuovissime date di CHIELLO, pronto a conquistare i palchi delle principali città italiane con OCEANO PARADISO LIVE 2022. L’artista – parte del roster di MK3, agenzia di Management, Booking e Generatore di Successi guidata dall’Avv. Manager Angelo Calculli, riferimento nel panorama dello showbiz nazionale – è pronto a portare i suoi successi in un live brillante e sorprendente. Durante il tour, sarà accompagnato da una band d’eccezione capitanata dal suo produttore di fiducia, Colombre, alla chitarra. Oltre a lui, Fausto Cigarini (Franco126, Reverie) al basso e al violino; Francesco Bellani (Tutti Fenomeni, I Cani) alle tastiere; Giulia Formica (Julie Ant) alla batteria.

BRESH, dopo il recente successo dell’album “Oro Blu”, che ha conquistando la prima posizione della classifica Fimi/gfk degli album più venduti della settimana e raggiungendo la #2 nella classifica dei vinili più acquistati, il rapper genovese Bresh calcherà i palchi italiani con l’“Oro Blu Tour 2022” per celebrare il suo disco.

il 4 marzo è uscito il secondo album del rapper genovese che contiene 12 tracce ed è scritto da Bresh con la direzione musicale di SHUNE e Dibla e vede la presenza di alcuni artisti tra i più apprezzati della scena musicale rap-urban come Rkomi, Izi, Psicologi, Tony Effe e Massimo Pericolo e anche di Francesca Michielin, e le firme di due produttori d’eccezione come Greg Willen (in “Amore”) e Crookers (in “Se Rinasco”), che contribuiscono a rendere la sonorità dell’album completa e innovativa per contaminazione e sperimentazione musicale. Sei brani si sono posizionante in top50 (11 brani totali nella top100) della classifica Fimi/gfk dei singoli più venduti, “Oro Blu” ha esordito #6 nella Top10 Global Album Debuts di Spotify, la classifica dei dischi più ascoltati al mondo sulla piattaforma nel weekend di debutto. Il singolo “Angelina Jolie” è stato certificato Disco Di Platino con 45 milioni di stream e stabile da un anno in Top50 su Spotify Italia, e “Caffè”, inedito nel quale, per la prima volta, l’artista annunciava la futura uscita di “Oro Blu”.

Con attualmente oltre un 1.4 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, Bresh, nome d’arte di Andrea Brasi, proviene dall’immaginario collettivo della Drilliguria, wave genovese caratterizzata da flow continuo e testi che raccontano la vita di tutti i giorni romanzata quasi a poesia cantautorale marinaresca. In questo genere, Bresh si distingue per la sua scrittura semplice e diretta, comprensibile fin dal primo ascolto, una voce vivace accompagnata da una melodia morbida che si adatta a tutti i cambiamenti emotivi della musica. Dopo una lunga gavetta nella scena ligure e la pubblicazione nel 2012 del suo primo mixtape “Cambiamenti”, negli ultimi anni il rapper ha collaborato a diversi progetti di alcuni dei componenti della Drilliguria, tra cui Tedua e Izi, oltre alla partecipazione in “Amici Miei Mixtape” di Tedua, Nader Shah, Vaz Tè, Disme e III Rave.

Nel 2020 Bresh pubblica il suo primo disco ufficiale “Che Io Mi Aiuti”, considerato uno degli album d’esordio più belli dell’anno, a cui fa seguito la special edition “Che Io Ci Aiuti”, certificato Disco d’Oro, con sei nuove tracce inedite.

 

 

 

 

Per maggiori informazioni su Piccolo Festival 2022 a Bagheria:
https://puntoeacapo.uno/

 

 

 

Altri eventi in provincia di Palermo:
https://www.siciliaeventi.org/palermo/

Lug
16
Sab
Castelbuono Jazz Festival 2022 – 25 anni di jazz @ Castelbuono
Lug 16–Ago 21 giorno intero
Castelbuono Jazz Festival 2022 - 25 anni di jazz @ Castelbuono

Castelbuono Jazz Festival 2022.

Ritorna dopo lo stop pandemico un evento musicale stupendo: Castelbuono Jazz Festival 2022. Venticinque anni di jazz, puro e semplice, che non ha mai abbandonato il borgo siciliano in cui è nato e cresciuto, diventando uno degli appuntamenti di punta dell’estate musicale del Belpaese.

Il Castelbuono Jazz Festival, che si svolge a Castelbuono, comune in provincia di Palermo, è tra i più longevi festival italiani e festeggia il suo primo quarto di secolo con un programma di tutto rispetto, a partire dalla masterclass di uno dei più straordinari jazzisti: Enrico Intra, 86 anni portati con brio e leggerezza, sempre seduto al suo insindacabile pianoforte.

La rassegna ritorna con un’anticipazione già il 16 luglio quando arriverà a Castelbuono Sergio Cammariere, sulla scia del suo Piano Nudo, l’ultimo album, interamente strumentale, dalle sonorità modern jazz. Diciotto brani solo piano in cui il ricercato cantautore calabrese si muove tra sogno e istinto. Al suo fianco, Daniele Tittarelli (sax), Luca Bulgarelli (basso) e Amedeo Ariano (batteria).

In contemporanea al festival avrà anche inizio per il quarto anno la masterclass di alta specializzazione in musica jazz, sostenuta dall’assessorato regionale ai Beni Culturali e diretta da Enrico Intra.

Si inizia lunedì 15 agosto, come d’abitudine, ma nel nuovo spazio dell’atrio di San Francesco, Richard Galliano, fisarmonicista, bandoneonista, compositore ha deciso di festeggiare i suoi 50 anni di carriera con una Carte Blanche raccogliendo in Passion Galliano, recital di sola fisarmonica tutti i suoi amori, quindi Debussy, Satie, Chopin, Granados, Legrand, Piazzolla e, naturalmente le sue composizioni.

Martedì 16 agosto, ecco ritornare Mr. Sax Man, ovvero James Senese sulla scia di James is Back, album energico e passionale nato dall’esigenza di gridare al mondo che l’amore è la strada giusta da seguire. Il sax è un’arma per difendere coloro che nella società si sentono esclusi e inesistenti: e James Senese, a 76 anni suonati, mostra energia e sano coraggio per denunciare le realtà più dimenticate. Lo accompagneranno Lorenzo Campese alle tastiere, Rino Calabritto al basso e Freddy Malfi alla batteria.

Il 17 agosto, la dichiarazione d’amore di Giuliana Di Liberto per i cantautori, Tenco e De Andrè. Accompagnata da Giuseppe Vasapolli (piano), Paolo Vicari (batteria), Fulvio Buccafusco, la bella vocalist siciliana proporrà Ritornerai, le più belle canzoni del cantautorato italiano, e una rilettura jazzistica di Mi sono innamorata di te, Lontano lontano, Ritornerai, Io che amo solo te.

Dopo Presentimento e Spassiunatamente, con cui ha affrontato (con il dovuto rispetto) i capolavori della canzone classica napoletana, Peppe Servillo si unisce ancora una volta al Solis String Quartet per Carosonamente, il nuovo album dedicato a Renato Carosone. Il 18 agosto sarà un’immersione, con carezzevole ironia, tra toreri, sarracini, americani, tra una scorribanda, una vasata e una carezza. Con Peppe Servillo (voce), il quartetto formato da Vincenzo Di Donna, Luigi De Maio (violini), Gerardo Morrone (viola) e Antonio Di Francia (cello e chitarra).

Dal 19 al 21 agosto, il festival ospiterà i grandi protagonisti del jazz italiano, tre serate di collaborazioni, amicizia, improvvisazioni.
La prima sera (19 agosto) i solisti: Stefano Di Battista, Flavio Boltro, Giacomo Tantillo e Claudio Giambruno, con Giovanni Conte, Diego Tarantino e Paolo Vicari;

Il 20 agosto, la Notte dei Fuoriclasse, ovvero la Piccola Orchestra CJF nata in questi ultimi anni e diretta da Antonio Zarcone, che accompagnerà le scorribande musicali di Francesco Buzzurro, Gianni Cavallaro, Giuliana Di Liberto, Gianni Gebbia, Nicola Giammarinaro, Osvaldo Lo Iacono, Giuseppe Milici, Umberto Porcaro, Riccardo Randisi.

Il 21 agosto il Castelbuono Jazz Festival chiuderà con una grande festa dei maestri e degli allievi della masterclass diretta da Enrico Intra. Presenta ogni serata, Mario Caminita. Durante la masterclass sono previsti corsi di pianoforte, sax, tromba, canto e musica d’insieme, guidati rispettivamente da Claudio Giambruno Giacomo Tantillo e Giuliana Di Liberto. Come lo scorso anno, sotto l’egida del Consorzio Universitario e del Museo Civico di Castelbuono, i corsi si svolgeranno all’Eremo di Liccia.

Questo il programma dettagliato di Castelbuono Jazz Festival 2022:

16 luglio | Chiostro di San Francesco – Festa del jazz di Castelbuono
Ore 22 | Sergio Cammariere quartet

Eventi dal 15 al 21 agosto al Chiostro di San Francesco:
15 agosto
Richard Galliano | Passion Galliano
16 agosto
James Senese | James is back
17 agosto
Giuliana di Liberto | Jazz per Tenco e De Andrè
18 agosto
Peppe Servillo & Solis sSring Quartet | Carosonamente

Dal 19 al 21 agosto – Jazz Italia:
19 agosto
I solisti: stefano di battista – flavio boltro – giacomo tantillo – claudio giambruno
Giovanni conte diego tarantino paolo vicari
20 agosto
La notte dei Fuoriclasse Piccola orchestra cjf diretta da Antonio Zarcone, Francesco Buzzurro, Gianni Cavallaro, Giuliana di Liberto, Gianni Gebbia, Nicola Giammarinaro, Osvaldo lo Iacono, Giuseppe Milici, Umberto Porcaro, Riccardo Randisi.
21 agosto
Festa di chiusura dei maestri e degli allievi della masterclass

 

Questi i prezzi dei biglietti di Castelbuono Jazz Festival 2022:

23 euro (16 luglio – Sergio Cammariere)
17 euro (concerti dal 15 al 20 agosto)
5 euro (festa chiusura), 90 euro (intero abbonamento)

Per info e prenotazioni contattare il numero 0921 671124 o inviare una e-mail a prenotazionicjf@libero.it – Biglietti sul circuito TicketOne (vendita in programmazione)

 

 

Per maggiori informazioni su Castelbuono Jazz Festival 2022:
https://www.facebook.com/CastelbuonoJazzFestival/

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:
https://www.siciliaeventi.org/evento/adrano-summer-festival-2022-i-edizione/?instance_id=511

 

Lug
23
Sab
Grisì in festa 2022 – Sagra dello street food @ Grisì
Lug 23@19:00–Lug 24@23:45
Grisì in festa 2022 - Sagra dello street food @ Grisì

Grisì in festa 2022.

Ritorna una nuova imperdibile edizione della sagra dello street food in Sicilia con Grisì in festa 2022.
I famosi piatti della cucina siciliana, gli ottimi prodotti locali a km 0, l’intrattenimento musicale, bancarelle di artigianato: tutto questo contribuisce a renderla molto più simile ad una festa paesana, anche se poi la presenza di Food Truck con le loro specialità cotte e mangiate chiariscono le idee.

Una manifestazione, che giunge quest’anno alla 3° edizione, si svolgerà nelle serate del 23 e 24 luglio e vedrà protagonisti la tradizione culinaria siciliana del cibo di strada, l’intrattenimento musicale, la leggerezza e il divertimento.

Grisì, piccola frazione di Monreale (PA) è un paese caratteristico di verdi e dorati paesaggi agricoli, a pochi minuti da Partinico, Alcamo e dai centri del Golfo di Castellammare.
Tra i monumenti e i luoghi d’interesse i visitatori di Grisì in Festa potranno ammirare la Chiesa del Sacro Cuore di Gesù, che fu costruita a partire dal 1890 grazie alle donazioni del popolo e ultimata nel 1897. L’esterno ha un ingresso ad arco a tutto sesto, presenta al centro un orologio e culmina con un frontone, a sinistra del quale si erge il campanile. L’interno, a navata unica in stile neoclassico e orientata a est, conserva sotto l’altare maggiore una lapide in pietra, ritrovata nell’antico baglio con incisione dell’Ordine dei Gesuiti; la volta a botte è decorata con quattro tele, opere del pittore monteleprino Federico Puntorno, realizzate nella prima metà del Novecento e disposte in lunghezza della navata.

Altre attrazioni sono i Ruderi del Castellaccio (resti di fondamenta di un probabile fortilizio di epoca araba, posto sul colle che domina il paese e la valle dello Jato) e l’Antica masseria e chiesa di Tornamilla, costruite nel 1644 per volontà del barone Joannem Vincentium Tornamira.

Orario di Apertura: 19,00-24,00.

 

 

Per maggiori informazioni su Grisì in festa 2022:
https://www.facebook.com/grisinfesta/

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:
https://www.siciliaeventi.org/evento/castelbuono-jazz-festival-2022-25-anni-di-jazz/